lat. 44.929861
long. 6.80194

Marmo verde di Cesana


Page non traduite - lire ci-dessous la page dans sa langue d'origine...

 

Le oficalci sono rocce metamorfiche di origine oceanica dal caratteristico colore verde intenso e dalle venature biancastre. Più precisamente sono rocce che derivano dalla frammentazione di originali serpentiniti (frazione verde) legate insieme da un naturale cemento calcareo (vene biancastre). Il gradevole aspetto della roccia lavorata, la relativa scarsa resistenza al taglio ne hanno fatto, storicamente, una risorsa locale che ha fornito occupazione ai tanti scalpellini e cavatori della zona. La cava Menconi non è l’unico sito estrattivo nel bacino della Valle di Susa in cui si cavava il “Marmo verde di Cesana”, ma l’estensione dei fronti di cava, la reperibilità in loco di attrezzi e materiali originali e i bei scorci panoramici, ne fanno una gradevole e istruttiva meta dedicata a un antico mestiere ormai scomparso (quello dei cavatori e scalpellini) e alle oficalci: una risorsa del sottosuolo e una pregiata pietra ornamentale.