lat. 45.11304
long. 7.45319

Monte Musinè


Page non traduite - lire ci-dessous la page dans sa langue d'origine...
La cima del monte Musinè si raggiunge a piedi attraverso sentieri che partono da Casellette, Almese e Val della Torre, con un dislivello di 600-800 metri.
Punti di ristoro e alloggio a 3-5 km

 

Il Monte Musinè è noto nel mondo geologico per essere uno dei più importanti affioramenti del mantello terrestre. Esso è costituito da rocce ultrabasiche (peridotiti ad olivina, pirosseno, spinello) pressoché risparmiate dalle trasformazioni metamorfiche alpine. Si tratterebbe di una porzione di mantello sottocontinentale esumata durante le fasi di rifting. La presenza di duniti (rocce con olivina prevalente) testimonierebbe intrusioni magmatiche ad affinità medio oceanica. Il sito rappresenta pure un ottimo punto panoramico per osservare la bassa valle di Susa e l’Anfiteatro Morenico di Rivoli e Avigliana.