lat. 45.12804
long. 6.94119

Pertus Colombano Romean


Page non traduite - lire ci-dessous la page dans sa langue d'origine...
Il Pertus si trova in prossimità della cima dei Quattro Denti di Chiomonte ed è raggiungibile per due percorsi (2h ciascuno): 1. dalla Frazione Ramats, alle grange Rigaud e da lì per la cima dei Quattro Denti. 2. dalla Frazione Cels, alle Grange Ambournet e quindi per la cima dei Quattro Denti.
Punti di ristoro e alloggio a 3-5 km
La visita del Pertus è consigliata nel periodo autunnale quando la portata d’acqua è minore. È inoltre consigliabile portarsi una torcia.

 

Il condotto attraversa rocce calcaree dolomitiche, di colore grigio giallastro in patina e grigio in frattura fresca. Hanno una grana medio-grossolana e si presentano massicce, prive di stratificazione, ma con struttura vacuolare, tanto da poter essere chiamate localmente ""dolomie cariate"". Si tratta di rocce di origine chimica-organogena di ambiente marino lagunare. L'aspetto è in genere massiccio ed uniforme lungo tutto il corso dell'acquedotto laddove prevale in modo netto la porzione carbonatica gli ammassi rocciosi danno luogo a concrezioni calcaree con la formazione di piccole stalattiti. Raramente, solo alla base del cunicolo, sono visibili metaconglomerati a grana grossolana, di colore variabile, contenenti anche miche, le quali localmente hanno un aspetto scistoso.